esempio calcolo contributi inps regime forfettario 2020

Oltre ai contributi fissi, se percepisci un Reddito superiore a 15.593 dovrai pagare anche i contributi eccedenti il minimale. 1, commi da 54 a 89 della Legge 190/2014, in quanto non ho una grossa mole di lavoro. Calcolo dei contributi INPS per il regime forfettario. Calcola imposte regime Forfettario Per calcolare le imposte dovute inserire i dati nel box sottostante e cliccare il bottone “CALCOLA”. Contributi Gestione Separata Inps: 6.018,48 euro (23.400 x 25,72%) Giampiero Teresi 36,920 views. sono una libera professionista con P.IVA in regime forfettario, vorrei sapere dove posso trovare indicazioni sulle scadenze dei tributi con i codici 1790, 1791, 1792. Fatturato complessivo: 35.000 euro; Reddito imponibile (pari al 40%): 14.000 euro; Contributi INPS: 3.850 euro fissi + 0 variabili; Es. Supponiamo che tu sia iscritto all’INPS come commerciante. In particolare, per il 2020 l’aliquota contributiva da applicare al reddito lordo conseguito è pari al 25,72%. Dal 2010 ho una quota in una sas, dal 2013 non ha fatturato nulla, posso chiuderla nel 2020 ed usufruire ancora del beneficio del regime forfettario? Per poter accedere al Regime forfettario 2020 è necessario rispettare un primo requisito fondamentale: In pratica, devi assicurati di non aver percepito nell’anno precedente a quello per il quale vuoi adottare il Regime forfettario ricavi superiori a 65.000 euro. Se alla fine dell’anno avrà fatturato per più del 50% alla Srl, l’anno successivo dovrà adottare il Regime Ordinario Semplificato. WhatsApp: +39 3282143656 - Phone: +39 0510516060 - Email: info@ilcontabile.com. Ma allora perché si è voluto scegliere il reddito ad ogni costo e non l’ISEE, indice di gran lunga più equo? Con “redditi di lavoro dipendente” si fa riferimento all’imponibile fiscale presente nella Certificazione Unica. buongiorno inerente alle spese da sostenere per il personale non superiori a 20 mila come devo calcolare? Purtroppo ad oggi, non si sa ancora nulla di definito in merito. La ringraziamo e le auguriamo buona serata! Mi chiedo cosa sia passato per la testa a questi studiosi di tematiche economiche? - Duration: 4:12. La ringraziamo e le auguriamo buona serata! => Regime forfettario, come cambia nel 2020 Fra le 399mila 584 nuove iscrizioni, i forfettari sono risultati 269mila 569, con un incremento dell’11% sul 2018. Si calcola sulla somma del reddito da dipendente più quello della p.iva? Devo pagare l’IVA o sono esonerata? Il calcolo dei contributi INPS nel regime forfettario ... Un esempio è quello dello sviluppatore web, del grafico o web designer, stilista, esperti di marketing etc. Contributi INPS artigiani e commercianti 2020 e regime forfettario: accesso alle agevolazioni con scadenza 28 febbraio . Esempio di calcolo imposta sostitutiva. Domanda riduzione contributi INPS forfettari in scadenza il 28 febbraio 2020. Non possono avvalersi del Regime forfettario: In particolare, l’Agenzia delle Entrate con la Circolare 10/E del 2016 ha chiarito quali sono le attività escluse: N.B. Tuttavia, non bisogna essere pessimisti riguardo l’aprire la partita IVA perché certe volte può portare anche diversi vantaggi. Allora ti rimandiamo al nostro articolo: dicitura fattura regime forfettario 2020 e fattura regime forfettario 2020 esempio. Nell’anno di apertura della Partita Iva non hai infatti un riferimento di ricavi relativo all’anno precedente, dunque potrebbe venirti il dubbio se puoi già applicare il Regime forfettario. Some of these cookies are essential to the operation of the site, while others help to improve your experience by providing insights into how the site is being used. Non mi è chiaro se la clausola ostativa dei redditi di lavoro dipendente (30K €) parte già dal 2020 o dal 2021: si sono sentiti pareri opposti. Per approfondire: Contributi Inps con Partita Iva. Con la legge di Bilancio 2020 e con il decreto fiscale 2020 per i contribuenti nel regime forfettario 2020 ossia l'avvio della flat tax Patite IVA 2020 con un'aliquota al 15% per i forfettari che hanno percepito l'anno precedente compensi o redditi fino a 65.000 euro ed una flat tax start up al 5%. Sulla copia della fattura, se non è presente la marca da bollo, la dicitura dovrà anche contenere il numero identificativo della marca da bollo che hai apposto sull’originale: “Imposta di bollo num. Sino in regime forfettario e sto valutando l’acquisto di un impianto per aria condizionata. Dal 1° gennaio 2020 sono scattati per i contribuenti nel regime forfettario l'aumento soglie dei ricavi e compensi fino a 65.000 euro per i professionisti, per le piccole partite IVA, i commercianti ecc, ai quali si applica un'aliquota flat tax 2020 al 15%. I medici, ad esempio, dovranno iscriversi all’ENPAM. I ricavi e compensi relativi al reddito nel regime forfetario non sono assoggettati a ritenuta d'acconto da parte del sostituto di imposta, a tal fine i contribuenti rilasciano apposita dichiarazione dalla quale risulti che il reddito è soggetto ad imposta sostituiva. I contributi eccedenti il minimale si calcolano applicando l’aliquota del 24% per gli Artigiani e del 24,09% per i Commercianti sulla parte di reddito eccedente tale minimale. Esperti contabili, consulenti del lavoro, avvocati e un’azienda di innovazione digitale uniti per aiutare le imprese nella gestione della Partita Iva. È palese che dopo i 65.000 € si apre un baratro fiscale pieno di pagamenti e di oneri da rispettare e allora io mi chiedo non era molto meglio un sistema graduato tale da prevedere il 15% fino a 65.000 € (ma eventualmente anche un’aliquota leggermente maggiore In modo da compensare la perdita di gettito fiscale,tutta da dimostrare tra l’altro) e solo sulla parte dei redditi eccedenti i 65.000 € la tassazione secondo le aliquote ordinarie (Applicando giustamente i scaglioni maggiori perché le tasse devono essere proporzionali e devono essere giustamente pagate…. Ogni Cassa previdenziale specifica prevede regole contributive diverse, pertanto ti consigliamo di informarti sul sito web della tua Cassa previdenziale specifica per comprendere l’ammontare e le scadenze dei contributi previdenziali dovuti. L'aliquota prevista dal nuovo regime forfettario è un'imposta forfettaria 2020 pari al 15% fino a 65.000 euro senza limiti di età e di permanenza che scende al 5% in caso di start up, ossia in caso di apertura di una nuova partita Iva mentre l'aliquota 20% per i ricavi fino a 100.000 euro che doveva entrare in vigore è stata definitivamente cancellata. se con la riduzione del 35% dei contributi Inps, Se non hai altri redditi soggetti a Irpef (da pensione, da lavoro dipendente, da affitti, etc.). Il valore dell’imposta sostitutiva per il 2021 (riferito a somme 2020) è di € 780. Privacy Policy – Cookie Policy  – Termini e Condizioni –  Mappa del Sito. Partita IVA e INPS: calcolo e totalizzazione dei contributi per i lavoratori autonomi. Per dette operazioni, i contribuenti non hanno diritto alla detrazione IVA assolta, dovuta o addebitata sugli acquisti. Regime Forfettario e Calcolo delle Imposte da Versare. Share This Story, Choose Your Platform! Un’ artista in regime forfettario che prima emetteva fattura, è tenuto oggi a fare lo scontrino elettronico,grazie. La determinazione del reddito da assoggettare a tassazione nel Regime Forfettario 2020: come si calcola il reddito e l’imposta Vota (228 Voti) Probabilmente la novità maggiormente rilevante del nuovo regime forfettario sta proprio nelle modalità di determinazione del reddito da assoggettare a tassazione. Esempio calcolo file xls. Per approfondire l’argomento: Regime forfettario coefficiente di redditività. Potrai tornare ad applicare il Forfettario nel 2022, se rispetterai di nuovo tutti i requisiti richiesti. Salve .. io ho un impresa di pulizie regime forfettario già da un anno , mi sono pervenute delle offerte importanti che passerei immediatamente nel regime della contabilità normale , ma oltre a questo la mia domanda è ora nel regime forfettario posso inserire nella mia impresa la mia famiglia? Ragguagliati ad anno significa che, se apri Partita Iva in corso d’anno, il limite di ricavi da considerare per poter accedere l’anno successivo al Regime forfettario non è più 65.000 euro, ma deve essere rapportato ai giorni di apertura della Partita Iva. Imposta indiretta che colpisce il consumatore finale. Se dal 2020 sceglierà di emettere fatture elettroniche per usufruire del trattamento premiale, le imposte di bollo da lei dovute saranno calcolate dall’Agenzia delle Entrate ogni 3 mesi, la quale predisporrà l’F24 che dovrà pagare entro la scadenza prestabilita (il 20 del mese successivo). prendendo lei un compenso dalla sua attività di amministratore delegato, la società è vista come suo datore di lavoro. Infine, se sei un Professionista, potrai ricevere l’intera somma pattuita per la prestazione, senza che il tuo cliente debba trattenerti il 20% a titolo di ritenuta d’acconto. : non sono previsti limiti di età per poter utilizzare l’aliquota al 5%. Esempio di calcolo di contributi Inps in regime di flat tax. Questa particolare tipologia di tributo è oggetto di “armonizzazione” europea, ciò significa che sostanzialmente vi saranno le medesime regole all’interno dei Paesi membri,… Leggi inclusa, Aprire Partita IvaImposta sul Valore Aggiunto. Regime forfettario: calcolo imposte e contributi 2020 Aggiornato il 5 Febbraio 2020 Per molti l’apertura della partita IVA è una scelta obbligata piuttosto che volontaria. Grazie. Questa particolare tipologia di tributo è oggetto di “armonizzazione” europea, ciò significa che sostanzialmente vi saranno le medesime regole all’interno dei Paesi membri,… Leggi. Questo significa che si calcola in proporzione a quanto guadagnato. Per poter accedere è previsto un limite di beni strumentali al 31/12/2019? Come mai? Saluti. Regime forfettario contributi INPS agevolati a chi spetta? I soggetti non residenti, fatta eccezione di chi risiede in uno stato membro dell'unione Europea che assicuri uno scambio di informazioni e che producano in Italia almeno il 75% del reddito. Ma il dovuto per il 2020 rimarrebbe del 5%? In questo modo potremo analizzare la sua situazione soggettiva nel modo migliore possibile. Attualmente è l’imposta in Italia che assicura il maggior prelievo fiscale. Per iscriversi gratuitamente alla nostra piattaforma può andare in questa pagina: Creazione Account – FlexSuite. Di Daniele Cerioni | 2020-12-14T15:34:19+01:00 Dicembre 14th, 2020 | Regime Forfettario | 0 Commenti. Avendo lei ancora tale quota, non potrà adottare il Forfettario nel 2020. Con la precedente Legge di Bilancio, l'ex governo gialloverde ha poi introdotto la flat tax partite IVA per i contribuenti con i ricavi o compensi fino 65.000 euro a cui si applic un'aliquota flat tax al 15% o 5% in caso di start up. !!! c) I limiti ricavi sono in base ai nuovi coefficienti limiti ricavi regime forfettario 2020 pari a 65.000 euro. Salve, io ho acceduto al regime forfettario nel 2019. Se si richiede la riduzione del 35% dei contributi da versare alla Gestione Artigiani e Commercianti Inps e con essa non si arriva a versare almeno il contributo fisso annuale di circa € 3.800, le settimane accreditate ai fini pensionistici vengono anch’esse ridotte del 35%. Potrà continuare ad emettere le sue fatture cartacee. Mi chiedo per quale motivo questa categoria, di fatto, deve essere esclusa? Anzitutto gran bel sito! Il nostro obiettivo è quello di informare le aziende e offrire loro servizi di alta professionalità e strumenti tecnologici di supporto alla gestione aziendale al giusto prezzo. N.B. L’ E-commerce di servizi e strumenti per la gestione contabile e l’amministrazione aziendale. Il calcolo per la determinazione della base imponibile per i contribuenti nel regime forfetario 2020 si effettua applicando l'ammontare dei ricavi o dei compensi percepiti, nel 2020 limite è … Di conseguenza, è anche più basso il costo da sostenere per il commercialista, che in media per una contabilità forfettaria richiede circa 500 euro più Iva. Ad esempio un designer dovrà pagare le tasse solo sul 78% dei redditi totali. Speriamo di averla aiutata. Pertanto, per poter applicare il Forfettario, dovrà semplicemente rispettare tutte le condizioni che trova elencate qui: Regime Forfettario 2020 nuovi limiti. Fatturato complessivo: 50.000 euro Buonasera Lorenzo, Se ha piacere di ricevere assistenza specifica, le consigliamo di iscriversi alla nostra piattaforma. Norma contro i furbetti della flat tax inserita e confermata nel testo maxiemendamento Legge di Bilancio 2019. Per le operazioni per quali invece risultano debitori IVA, va emessa la fattura o integrazione con l'indicazione della relativa aliquota, oltre al versamento IVA entro il giorno 16 del mese successivo a quella di effettuazione delle operazioni. Flex Company S.r.l. Marco deve allo Stato 6.018 euro di contributi e 2.607 euro di imposta sostitutiva. Regime forfettario 2020, scadenza il 28 febbraio per la domanda di riduzione dei contributi INPS. CALCOLO DELL'IMPOSTA esempio Reddito forfettario € 17,200 Contributi previdenziali € 3,500 Reddito imponibile: 17,200 – 3500 = 13,700 Imposta: 13,700 * 15% = € 2,055 16. , POSSO MANTENERE ANCHE LA PARTITA IVA PERSONALE IN REGIME FORFETTARIO? Salve, ho ricevuto una proposta di lavoro con P.IVA per la vendita di auto in una concessionaria (immagino quindi inquadrato come commerciante). Dopo aver verificato di non aver superato il limite di 65.000 euro nell’anno precedente, dovrai assicurarti di non far parte di nessuna delle cause di esclusione previste. Il regime forfettario è un regime di vantaggio introdotto nel 2014 e riservato alle Partite IVA che guadagnano fino a 15 mila euro lordi l’anno per i professionisti e 40 mila euro per i commercianti. Ad esempio, se apri Partita Iva al 16 novembre 2019, il limite di ricavi da non superare per poter accedere al Regime forfettario nel 2020 è pari a (65.000 x 46 giorni di apertura) / 365 = 8.191,78 euro. la norma non specifica sul punto, La nuova causa di esclusione da lei citata afferma che non possono applicare il Regime forfettario “i soggetti che nell’anno precedente hanno percepito redditi di lavoro dipendentee redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente eccedenti l’importo di 30.000 euro (la verifica dì tale soglia è irrilevante se il rapporto di lavoro è cessato).”. Ad esempio, se nel 2020 applichi il Regime forfettario e nello stesso anno percepisci ricavi per 90.000 euro, in tale anno potrai comunque applicare l’imposta sostitutiva al 15% (o al 5%) su tali ricavi. La Gestione Separata Inps comporta il vantaggio che non sono dovuti contributi fissi, ma solo in percentuale sulla base del reddito lordo percepito. Stiamo lavorando per rendere FlexTax il portale di riferimento delle partite IvaImposta sul Valore Aggiunto. Grazie, Buongiorno, sono un artigiana che opera con Regime Forfettario. Mia moglie vorrebbe aprire una p. Iva start up in regime forfettario al 5%, avendone i requisiti. Mettiamo il caso che la persona interessata sia un assimilato, in pensione a 66 anni e 8 mesi con la legge Fornero, 43 anni di lavoro effettivo , con meno di 1.500 euro mensili netti, che, avendo acquisito esperienza e capacità, voglia incrementare il proprio reddito, mettendo a disposizione un servizio professionalmente reso, facendo risparmiare ai soggetti interessati, che, viceversa, si troverebbero a ricorrere a servizi più costosi. La ringraziamo per averci contattato e le auguriamo buona serata, Salve, ho aperto una partita iva regime forfettario nel 2019. E possibile cambiare regime da ordinario a forfettario se entra un nuovo socio in minoranza, o qualsiasi altra opportunità per passare a forfettario, per poter mantenere la sua attività. Praticamente avendo un mutuo -casa ventennale, ristrutturazione e quant’altro, la certificazione ISEE mette in evidenza una famiglia con un reddito annuo lordo prossimo alla soglia di povertà. Al 31/12/2019 ha incassato una somma di 25.000 € ed usufruisce dell’aliquota agevolata al 5%. Quindi anche per il il 2020 resta invariato il calcolo del reddito in base agli indici di redditività, con deducibilità dei soli contributi INPS ? Andiamo a vedere adesso il nuovo regime forfettario 2020 Inps cos'è e come funziona, i requisiti, i contributi Inps, l'IVA e come si calcola il reddito. Vediamo ora un esempio di calcolo dell’imposta sostitutiva in Regime forfettario. Es. Per vedere alcuni esempi e fac simili di fattura in Regime forfettario: Esempi di fattura in Regime Forfettario. La caratteristica principale del Regime forfettario 2020 è la presenza di un’unica imposta sostitutiva al 15% (ulteriormente ridotta al 5% nei primi cinque anni di attività, nel rispetto di alcuni requisiti che vedremo). Ogni codice ATECO, ha un coefficiente di redditività differente. This site uses cookies. Tali diciture devono essere inserite per informare i tuoi clienti che adotti il Regime forfettario e quindi che puoi usufruire di tutte le semplificazioni che abbiamo analizzato precedentemente. Rimangono invece i diversi coefficienti di redditività in base al codice ATECO assegnato all'attività per calcolare la flat tax al 15%. Mario deve allo Stato 3.015 euro di imposta sostitutiva. Se avessero usato un po’ di flessibilità e deciso per un limite di reddito fino a Euro 40.000- 45.000, molti di questi 400.000 soggetti contribuenti sarebbero rimasti nel regime forfettario e l’ erario avrebbe comunque ricevuto dei benefici, senza elusione, con le fatture elettroniche. Se non ricordo male è stato proprio il primo governo Conte, allora a trazione giallo-verde, ad aver approvato il regime forfettario nella legge di bilancio 2019, estendendolo anche ai dipendenti (part-time) o assimilati ( pensionati) fino ad un reddito di Euro 65.000 a.l. Se aderisci al Regime forfettario, infatti, sei esonerato: Infine, un ulteriore vantaggio che differenzia il Regime forfettario dal Regime ordinario è la possibilità per gli Artigiani e Commercianti di richiedere la riduzione del 35% dei contributi Inps da pagare, di cui abbiamo parlato nel precedente paragrafo. Imposta sostitutiva: 2.607,23 euro (17.381,52 x 15%). Posso continuare con il registro dei corrispettivi cartaceo senza emettere ne scontrino elettronico ne ricevuta? Le novità apportate dalla Legge di Bilancio 2020 non hanno avuto nessun impatto su questo fronte. Se, nella migliore delle ipotesi, nel 2020 dovesse sforare i 65.000€ di fatturato ho capito che nel 2021 dovrà passare all’ordinario. Le ultime precisazioni riguardano l’accesso al regime forfettario e il versamento dei contributi INPS. Dal momento che non applichi l’Iva nelle tue fatture, dovrai inserire l’apposita dicitura: “Operazione effettuata ai sensi dell’articolo 1, commi da 54 a 89, della Legge n. 190/2014 e successive modificazioni.”. Mi confermate quindi che non interviene il coefficiente di redditività (indicatomi in 78%)? Io vorrei capire questo, perché per tante di espandere la mia attività nel corso del 2020 vorrei fare degli investimenti in beni strumentali, senza uscire dal tale regime. Via Madama Cristina 140, Torino P.Iva 11824840018 P.n Euro 196.705 al 30/09/1019 C.i. riduzione contributi inps regime forfettario. Pertanto, se lei continuerà ad emettere fatture cartacee, non dovrà dotarsi del registratore di cassa elettronico. Purtroppo sono riuscita a trovare indicazioni solo per l’anno 2019 e ancora niente il 2020. Speriamo di averla aiutata e le auguriamo un buon proseguimento di giornata! Speriamo di averla aiutata, La ringraziamo per averci contattato e le auguriamo buona giornata. Imposta indiretta che colpisce il consumatore finale. Fatture nel 2020 per Euro 20.000,00. Grazie. NEL 2021 / anno di imposta 2020. Attività che prevedono l’iscrizione alla Gestione Separata Inps sono ad esempio l’attività di consulente, web master, web designer, etc. 2 → Giovanna, venditrice ambulante, 19 anni. Imposta indiretta che colpisce il consumatore finale. Discussion among translators, entitled: Regime forfettario e clienti esteri, chiariamo. La ringraziamo e le auguriamo buon pomeriggio! Per gli artigiani e i commercianti in regime forfettario però può essere richiesto lo sconto del 35% del valore dei contributi fissi (e, se presenti, variabili) portando la somma da versare a circa 2.500 €. 0,00 Imposta sostitutiva versata e 0,00 contributi INPS versati nel 2020. I Professionisti che svolgono un’attività che prevede l’iscrizione ad un apposito albo dovranno iscriversi alla loro Cassa previdenziale specifica. Riduzione di un terzo aliquota sostitutiva start up: Al fine di favorire le nuove imprese per il primo anno e per i successivi 4 anni, il reddito così determinato, è ridotto di un terzo, ossia, al 5% per 5 anni, a condizione che: 1) il contribuente non abbia esercitato nei 5 anni precedenti all'inizio dell'attività attività di impresa, arte o professione. La nuova norma prevede che non possano applicare il regime forfettario, con flat tax al 15%, coloro che percepiscono anche redditi da lavoro dipendente o assimilati superiori ad Euro 30.000 annui lordi. Reddito imponibile: 20.100 euro (30.000 x 67%) Reddito netto: 17.381,52 euro (23.400 – 6.018,48) Riguardo invece le nuove start up 2020 viene confermato il regime di particolare favore con l’aliquota al 5% applicabile per 5 anni sempre con flat tax. ma devono essere eque!). Con la circolare n. 42/2019 del 13 marzo 2019 l’INPS ha stabilito i nuovi valori e parametri per il 2019 per il versamento dei contributi volontari, sulla base dell’aumento dell’indice dei prezzi al consumo. Esempio. Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Regime forfettario 2020 Inps requisiti come funziona calcolo contributi IVA reddito, nuove soglie ricavi coefficienti redditività professionisti Partita IVA. Vediamo un esempio di calcolo dei contributi e dell’imposta sostitutiva dovuti in Regime forfettario. Redditività 78% – % di imposta sostitutiva 5% poiché primo anno di attività. Per determinare la spettanza o le deduzioni, detrazioni o benefici di qualche natura fiscale, sarà considerato anche il reddito conseguito con la Partita Iva Forfettaria. Nel 2021, tuttavia, sarai escluso dal Regime forfettario e dovrai applicare pertanto il … : se svolgi più tipologie di attività e una di queste è un Regime speciale Iva, non ti sarà possibile accedere al Regime forfettario nemmeno per le altre tue attività, anche se compatibili con tale Regime. Buongiorno, nel limite dei 65000 euro del regime forfettario rientra anche il 4% (contributo integrativo alla Cassa ingegneri) o è escluso? e rispetterà anche tutte le altre condizioni (le può trovare elencate qui: Regime Forfettario 2020 nuovi limiti), potrà applicare il Regime Forfettario nel 2021. Al fine di fruire dell’agevolazione contributiva è necessario effettuare una specifica comunicazione telematica: I soggetti che intraprendono l’esercizio di una nuova attività aderendo al regime agevolato dovranno presentare la domanda in via telematica. Poi volevo sapere le modalità di apposizione del bollo,quando obbligatorio, in caso di fattura elettronica in regime forfettario.. Infine è possibile calcolare una sorta di punto di pareggio del fatturato oltre i 65000 euro dal quale si abbia un effettivo guadagno? Il Regime forfettario 2020 è un Regime fiscale agevolato rivolto alle Partite Iva individuali, che ha subito alcuni cambiamenti rispetto alla disciplina forfettaria del 2019. Per gli Artigiani e Commercianti in Regime forfettario è prevista un’agevolazione che consiste nella possibilità di richiedere all’Inps, tramite apposita domanda, la riduzione del 35% dei contributi da versare. Dovrai quindi applicare, sulla fattura originale, una marca da bollo del valore di 2 euro e inserire la dicitura: “Imposta di bollo da 2 euro assolta sull’originale per importi maggiori di 77,47 euro”. Regime Forfettario 2019: ... È possibile aprire una Partita IVA senza pagare i Contributi INPS? Il passaggio dal regime ordinario al forfetario o viceversa, parte rispettivamente dall'ultimo di anno di applicazione dell'ordinario e dal primo anno di applicazione delle regole ordinarie. Dato che la Certificazione Unica relativa al 2019 verrà rilasciata dal Datore di Lavoro a inizio Marzo 2020, potrà verificare il rispetto del limite prendendo in considerazione il progressivo imponibile fiscale contenuto nell’ultima busta paga del 2019. Di conseguenza, se si dovesse essere esclusi dal Regime Forfettario per superamento del limite massimo di ricavi o perché si rientra in una delle cause ostative, si dovrà adottare il Regime ordinario. La Legge di Bilancio 2020, approvata in via definitiva lunedì 23 dicembre, definisce dei nuovi limiti per l’applicazione del Regime forfettario per la propria Partita Iva individuale. Le persone fisiche che intraprendono l’esercizio di imprese, arti o professioni possono avvalersi del regime forfetario comunicando, nella dichiarazione di inizio di attività (modello AA9/12), di presumere la sussistenza del requisito del limite di 65.000 euro di ricavi.

Frasi Buona Serata Romantica, Negramaro Basta Così Film, Ballade No 1 Musescore, Legge 328 Del 2000 Handylex, Mertens Gol Napoli Su Youtube, è Morto Il Padre Di Un Mio Amico, Video Slime Luì E Sofì, La Spezia Provincia, Borghi Romantici Nord Italia,

Lascia un commento